Interprete e traduttore della realtà

Lettura dei Tarocchi: Marzo 2018 segno per segno

Lettura dei Tarocchi: Marzo 2018 segno per segno

Marzo: mese di Rinascita!

Si è appena concluso il mese della purificazione, ne abbiamo visto gli effetti nella lettura dei Tarocchi di Febbraio (potete leggerla qui), ma il mese di marzo porta con sé qualcosa di nuovo, adesso che abbiamo fatto una grande pulizia interiore… Arriva la primavera!

Questo mese per me inizia già al caldo: grazie a un viaggio di lavoro a Fuerteventura, nelle Isole Canarie, mi trovo a vivere in anticipo l’arrivo di questa stagione.

La foto sulla copertina di questo mese è dedicata all’elemento Terra, perché la primavera è la stagione della rinascita ed è proprio dal centro della Terra che l’energia si muove in un’esplosione di colori, forza e vitalità. L’arrivo di ogni stagione ci ricorda il grande messaggio della ciclicità del tempo (lo racconto qui, a proposito della simbologia dell’equinozio), ma quest’anno il mio viaggio mi sta insegnando anche la circolarità dello spazio: se da una parte del mondo la Terra rinasce e gode della piena energia solare, dall’altra, invece, si prepara per accogliere l’inverno.

Prima di andare avanti con la lettura dei Tarocchi del mese di Marzo, segno per segno, vi ricordo come funziona questa lettura.

A cosa serve la lettura mensile dei Tarocchi?

Ogni mese pesco uno degli Arcani Maggiori per ogni segno zodiacale: in questo modo la lettura dei Tarocchi è più precisa, perché ogni carta si rivolge ai nati sotto lo stesso cielo! Non sono un astrologo, per me è solo una materia appassionante e, come nell’oroscopo si dice che ognuno di noi ha dentro l’energia di tutti i segni, anche per i Tarocchi vale lo stesso. Ognuno di noi ha dentro di sé tutti gli archetipi rappresentati dagli Arcani: ciascuno di essi rappresenta un singolo aspetto, una parte di noi.

Lettura Tarocchi Marzo 2018

Adesso cercate il vostro segno e leggete la vostra personale lettura dei Tarocchi per il mese di Marzo 2018! Condividete questa lettura con amici e cari, per donare loro un messaggio di rinascita!

ARIETE: Senza Nome (Arcano XIII)

Lettura dei Tarocchi gemelli 2018

Nati sotto il segno dell’Ariete, avete viaggiato a lungo alla ricerca del vostro posto nel mondo, avete cercato il riconoscimento degli altri e molti di voi l’hanno anche trovato. Chi nel lavoro, chi invece in una relazione emotivamente appagante. Di solito quando uno trova la strada giusta che conduce al tesoro, che fa? Segue sempre quella rotta vincente perché è garanzia di successo, no? Ma voi non siete “tutti gli altri”, volete essere i “primi rispetto a tutti gli altri”. E per riuscirci, rischiate di andare, a volte, in territori ancora inesplorati. Così di fronte a una situazione promettente e tendenzialmente positiva, siete in grado di trovare il bastoncino di Shangai che fa crollare tutto il gioco. Se per molto tempo questa capacità è stata vista come un difetto, vi invito a rivalutare la vostra posizione sulla questione e rendervi conto che questo è in realtà si tratta di vostro talento naturale. Anzi, è come un potere soprannaturale che avete appena scoperto di avere e non sapete ancora gestire: può sembrarvi di fare danni appena provate a utilizzarlo. Ma la verità è che è un dono innato e lo fate spontaneamente: sconvolgere e destabilizzare, solo per verificare la resistenza e conoscere il potenziale limite di una relazione o di una situazione in generale. E lo fate per ridare una nuova stabilità, ovviamente: la rivoluzione. Siete in grado di far emergere il punto debole degli altri. Qual è il motivo profondo della mia rabbia? L’invito dell’Arcano estratto per voi per il mese di Marzo è quello a chiedervi però, anche qual è la vostra kryptonite, qual è il vostra punto debole. Cos’è che vi fa perdere il controllo? Ecco, quell’elemento è ciò che in questo ha potere su di voi. Siate più forti e liberatevi di questo giogo, perché non c’è spazio per le insicurezze. State applicando il vostro super-potere su voi stessi, proprio in questo momento!

TORO: L’Innamorato (Arcano VI)

Lettura dei Tarocchi sagittario 2018

Torelli e torelle mi rivolgo a voi con un certo orgoglio questo mese. Dall’inizio dell’anno sto osservando un certo tipo di crescita nei nati sotto questo cielo. C’è un dono che vi va riconosciuto, più di altri ed è la fiducia! Vi siete mossi nel dubbio e attraversato un profondo lavoro interiore negli ultimi mesi e finalmente vi si vede muovere i vostri passi verso la materializzazione e la concretizzazione. Avete saputo attendere che maturassero delle circostanze e il momento giusto per “quagliare” è arrivato: è proprio adesso! State rimettendo i piedi per terra dopo un periodo di apparente vuoto cosmico esistenziale. Il mese di Marzo vi vede alla prese con scelte importanti da compiere. Non c’è una strada più giusta delle altre. E soprattutto non c’è nessun altro che possa scegliere per voi. Solo una volta presa la decisione, saprete riconoscere se siete sulla strada migliore per voi. Quando formuliamo un’ipotesi, fabbrichiamo da soli anche le prove a conferma per poi convincerci che quell’ipotesi sia vera. Qual è la figata in tutto questo? Che poi diventa davvero reale! Allora non esitate nel decidere: prendete la strada che sapete vi condurrà meglio alla vostra felicità, perché la domanda che chiede di essere risposta questo periodo è: Sono davvero felice?

GEMELLI: L’Imperatrice (Arcano III)

Anche il segno dei Gemelli questo mese vede crescere di molti punti il valore delle sue azioni. E dire che per molto tempo nessuno ha voluto investire su di voi. Ancora adesso, qualcuno vi vede troppo inesperti e non sempre affidabili. Un po’ come l’ultimo della classe che quando iniziava a studiare per recuperare, nessuno si accorgeva degli sforzi e dei risultati perché il mondo era troppo abituato a vederlo a far niente, seduto nell’ultima fila. Che cosa sto iniziando a sviluppare? State facendo molta esperienza, in questi primi mesi dell’anno vi siete permessi di osare dove prima non avete mai provato. Bravi! E non ve dico io, anzi, ditevelo da soli! Complimentatevi con voi stessi e continuate a investire su di voi, anche quando gli altri non lo fanno. Create, progettate, sognate, innamoratevi, credete nell’impossibile e accorgetevi che la vostra forza, in questo momento, è in grado di abbattere ogni barriere. L’Arcano del mese ve lo dice  perché possiate prenderne coscienza e smettiate si aspettare che gli altri “vi vedano”. Non peccate però di vanità, perché la forza che vi sta facendo fare l’impossibile – o meglio, ciò che per molto tempo vi sembrava una causa persa – è la vostra purezza. Avete abituato gli altri a vedervi in un certo modo, ma siete cambiati, state sviluppando. Se non vi riconoscono, non prendetevela con loro. Siete sempre più veloci della luce: date il tempo anche agli altri di percepirvi e conoscervi per come siete davvero e per come, voi stessi, state imparando a conoscervi.

CANCRO: La Ruota della Fortuna (Arcano X)

“Marzo pazzerello, esce il sole e prendi… il sole!” E sì, per voi la filastrocca cambia questa primavera. Nessun ombrello, nessuna sorpresa, ma soprattutto nessuna delusione. Avete avuto una grande opportunità quest’anno, quella di chiudere un grosso capitolo della vostra esistenza. Uno di quei capitoli che, forse, durava da più di un’esistenza. Vi siete trovati a rispondere ai vostri desideri più profondi e autentici, ma soprattutto a incarnare la versione più autentica di voi. Se avete riconosciuto la vostra natura spirituale è davvero un grande momento di svolta, questo, per voi. Ognuno di noi ha un ruolo quasi marginale nello svolgimento della vita dell’intero Universo e, al tempo stesso, anche di fondamentale importanza. È come quando alla recita scolastica qualcuno veniva scelto per interpretare l’albero. Perché chi faceva l’albero si sentiva sfigato rispetto a chi faceva la principessa o il cavaliere? Siamo abituati a valutare e giudicare il mondo superficialmente e questo è un lusso che non possiamo permetterci, vero cancerini e cancerini? L’albero faceva da cornice allo spettacolo, ma qualcuno doveva farlo. Se quell’albero, colpito dal fulmine, non fosse stato lì in quel momento magare non sarebbe caduto vicino alla principessa e non avrebbe costretto il cavaliere ad avvicinarsi per incontrarla e riconoscerla. C’è da dire che la vostra sensibilità vi fa mettere in discussione anche quando non ce ne sarebbe bisogno. So quanto avete cara l’onesta verso se stessi! Accettate il vostro ruolo in tutte le circostanze. Potrebbe farvi cambiare la prospettiva in molti ambiti: sul lavoro comprendendo l’importanza anche degli altri attori del vostro ambiente; nelle relazioni, avrete l’opportunità di vedere dove avete sbagliato, dove ancora state sbagliando, e non per rimediare all’errore, ma per imparare la più grande lezione della vita: la ciclicità. Una legge che conoscete già a un livello profondo: per scorgere il disegno più grande di un atto e capire la trama della “recita” è fondamentale che tutte le parti siano svolte, non importa da chi. Quale ciclo della mia vita ho appena concluso?

LEONE: La Forza (Arcano XI)

Come ve la cavate con la generosità? Eh, sento già i retro-pensieri di qualcuno dire “Ho dato troppo nella vita” oppure “Ho sempre pensato agli altri, ora tocca a me”! Bene, l’effetto che creano questi pensieri è positivo, perché vi sta rimettendo al centro della vostra vita e soprattutto vi sta permettendo di ricominciare da voi. In generale questo è un buon momento per nuovi inizi, se partono da un livello più profondo. Ma quando dite “Ho dato troppo…” state mettendo un freno alla vostra generosità più autentica. Che cosa avete dato esattamente? Dare è un’azione che non dovrete mai smettere di fare, a meno che non stiate dando aspettandovi qualcosa indietro. Questo periodo è buono per ricominciare, ma soprattutto per azzerare i conti. Se state aspettando di ricevere qualcosa da qualcuno, cancellate il debito. Non sto proponendo di chiamare il debitore e avvisarlo, ma propongo di smettere di inseguirlo. Dichiarate al mondo che ciò che avete dato è puro amore, continuate a farlo, senza aspettarvi però dei ritorni. In questo modo smetterete di vivere con il senso del debito e questo vi alleggerisce il cuore! Nelle relazioni, quando l’atro percepisce che siamo in costante attesa di qualcosa, tende ad allontanarsi, ottenendo il risultato opposto a quello desiderato. Mi sono sentito egoista? Quando ci sentiamo vittime sacrificali perché abbiamo dato fin troppo all’umanità, a volte, stiamo solo indossando una maschera per coprire il volto dell’egoista che non si è mai dato il permesso di prendersi ciò che desidera. Allora cambiamo attitudine e impariamo a chiedere: tutto ciò che desiderate è a portata di mano in questo momento. Chiedete tutto quello di cui avete bisogno e vi saranno date le forze per ottenerlo.

VERGINE: La Casa Dio (Arcano XVI)

Gli orizzonti nuovi sono qualcosa che sognate da tempo. A lungo avete vissuto una routine a cui non tutti riescono a sfuggire. Chi ha già fatto la scelta di liberare le proprie energie, si prepara per un periodo in cui i frutti iniziano a essere maturi, più in fretta del previsto! Chi, invece, si sente ancora in trappola nella propria vita, scopre di avere l’opportunità di evadere. Ma da quale prigione voglio davvero fuggire? L’invito di questo marzo è quello di guardarsi allo specchio e a domandarsi che cosa, in realtà, ci sta tenendo prigionieri. Soprattutto, perché, se ne siamo consapevoli, abbiamo scelto di restarci così a lungo senza cercare una soluzione. Può essere che ci fossero dei vantaggi seppure in una situazione tutt’altro che vantaggiosa? La verità è che non c’è nessuna via di uscita, l’unica “Uscita gratis di prigione” è passare dalla stessa porta che abbiamo usato per entrare. Scoprire l’origine della nostra reclusione interiore ci farà trovare il passaggio per la nuova vita. Una volta liberi, però, fatevi una promessa: non cercate sempre gli orizzonti, i confini della vostra realtà. Godetevi e gioite del dono che vi è stato fatto: la libertà.

BILANCIA: Il Papa (Arcano V)

Lettura dei Tarocchi Febbraio 2018

La vostra sfida con l’equilibrio è qualcosa che sembra far parte di voi da sempre. In questo momento, però, il vostro atteggiamento sembra più quello di un monarca assolutista! Dall’inizio dell’anno avete avuto molte conferme in merito alle vostre capacità e ai vostri talenti. Per un attimo avete avuto la sensazione di avere tra le mani la lampada di Aladino, senza neanche saperlo. Qualcuno ha addirittura trovato il lavoro dei sogni o l’anima gemella, dopo tanto tempo e ricerca. Ma qualcosa dice: voglio di più. Cosa mi sta consigliando la voce interna? Se i dubbi sono sul fatto che vi sembra “troppo” quello che avete raggiunto oggi, è bene per voi ricordarvi che lo meritate, a prescindere dalla strada fatta per arrivarci. Se invece qualcosa vi spinge oltre, bene: accettate questo dono che avete, si tratta di una rinnovata fede che può portarvi a scoprire davvero dei nuovi mondi. Oltre quello che avete mai immaginato. Non dovrete osare, strafare, o superare letteralmente dei limiti. Vi basta credere e avere fiducia nelle vostre sensazioni. Quando la voce interiore parla, la fa con dei buoni motivi. Sta a voi discernere quando questa voce vi parla per paura e perché vuole frenarvi e quando, invece, vi sta spingendo a conoscere di più voi stesse e le vostre risorse.

SCORPIONE: La Giustizia (Arcano VIII)

Lettura dei Tarocchi ariete 2018

Avete fatto i “bravi” per molto tempo, avete scoperto il valore dell’accoglienza mostrandovi più accomodanti di quanto non lo siete mai stati. Ma quando aprite la porta, ricordate che presto o tardi andrà anche chiusa! Avete lasciato entrare nella vostra vita ogni tipo di persona, di recente. Ok, volevate fare esperienza e la state facendo, ma è tempo di fare le pulizie di primavera un po’ in anticipo. L’Arcano di questo mese vi ricorda che potete anche essere buoni, ma che la vostra attitudine non è sempre “Peace & Love”, così come non sempre amate essere circondati dai altri figli di Madre Terra. Non nascondete più la coda o finirete per pungervi da soli! Siate fieri di ciò che siete e non nascondete la vostra vera natura pur di piacere agli altri o di essere accettati in un determinato ambiente. Fate già parte di una comunità, la vostra, e siete voi a scegliere da chi amate circondarvi. Che cosa devo tagliare fuori dalla mia vita? Questo non vi autorizza a essere dei despoti con gli altri, ma sappiate eliminare rami secchi per permettere alla nuova linfa di scorrere in voi. Il dono di questo Marzo per voi è il discernimento: sappiate eliminare quello che non va più bene per voi, ma preservate i germogli ancora verdi e date opportunità al nuovo di manifestarsi.

SAGITTARIO: Il Carro (Arcano VII)

Lettura dei Tarocchi vergine 2018

L’inverno è un tempo duro per chi cerca di proteggere, dall’impeto dei venti freddi, il fuoco che brucia dentro. Anche se le temperature sono ancora basse, è arrivato il momento di iniziare a sgranchirvi per uscire dal letargo. L’Arcano di questo mese vi sta mostrando la via del vostro trionfo! Il successo è qualcosa che meritate, ma che a volte tarda ad arrivare perché non accettate compromessi. Quali sono i valori che mi guidano? Il dono di questo mese per voi è la coerenza. Se non amate i compromessi è perché credete molto nei vostri principi. Continuate a farlo e non demordete. Non si tratta di una ricompensa per essere stati “bravi”, ma è la naturale conseguenza della vostra integrità. Siate flessibili, però, e aperti anche al punto di vista degli altri. Nelle relazioni, soprattutto, il vostro atteggiamento può facilmente essere scambiato per rigidità. Per non cadere in questo inganno, mostrate il vostro cuore e rendete partecipi gli altri delle vostre buone intenzioni. Quando ciò che mi muove è puro, gli altri saranno disposti a seguire le vostre indicazioni, consigli e, nella coppia soprattutto, a affidarsi a voi.

CAPRICORNO: La Temperanza (Arcano XIIII)

Quest’anno avete saputo guardarvi dentro con coraggio e oggi potete dirvi di conoscervi più di ieri. Ma quanto siete andati in profondità? Se siete stati onesti e avete compreso il perché di molti ostacoli che avete incontrato sul vostro percorso. Avete compreso cosa vi ha fatto ripetere gli stessi errori, come foste intrappolati in un loop temporale tra passato e futuro. L’invito di questa carta è quello a prendervi la responsabilità della vostra vita, accettando di esserne gli artefici. Quando le cose non cambiano, c’è una grande lezione da trarre, c’è una voce che in silenzio vi sta insegnando la pazienza. Siete dei grandi pianificatori, si sa, ma quando non vedete i risultati attesi rischiate di far saltare in aria tutti i piani. Che relazione ho con me stesso? Non siate troppo duri con voi, sappiate darvi il tempo necessario e, soprattutto, date anche il tempo alle vostre ferite di guarire. Perché quasi tutte le piante fioriscono solo in primavera? Non siamo poi così diversi dagli altri regni di questo mondo: come gli animali e le piante seguiamo dei cicli. C’è un tempo per ogni cosa. La buona notizia è che la primavera sta per arrivare!

ACQUARIO: Il Matto (Arcano senza numero)

Lettura dei Tarocchi capricorno 2018

I vostri pensieri e le vostre idee sono il vostro bene più prezioso. La creatività è un vostro talento naturale, ma che può essere facilmente frenata dalla noia e dalla monotonia. Non è il vostro caso, però, non correrete più il rischio di annoiarvi! La luna piena di questa settimana porta una ventata di leggerezza. È il dono che l’Universo vi ha fatto per il vostro compleanno, appena trascorso. È come se fosse atterrati in aeroporto e aveste scoperto di aver smarrito tutti i vostri bagagli. Come reagireste? Provate a vederla così: avete avuto l’opportunità di chiudere con il vostro passato e lasciare andare tutto ciò che vi ha rappresentato finora. Prima di correre a comprare nuovi abiti, nuovi costumi e nuovi oggetti per arredare di nuovo la vostra vita, godetevi questo senso di leggerezza per fare quelle che non avete – o non avreste – mai fatto. Che cosa non mi permetto di fare? Permettetevi di essere davvero voi, di gioire e di giocare di più. Vivete ricordando che la realtà è un’illusione e che la perfezione non esiste. Permettetevi soprattutto di sbagliare perché in questo momento qualsiasi scelta potrebbe regalarvi grandi sorprese. Qualsiasi strada intraprenderete vi porterà nel posto che in quel momento sarà il migliore per voi: nulla accade per caso. È forse questa la vera perfezione?

PESCI: Il Giudizio (Arcano XX)

Lettura dei Tarocchi Febbraio 2018

Finalmente tutto inizia ad avere senso. Per quanto tempo vi siete interrogati sul perché le cose non andassero così come nei vostri sogni? Non facciamo troppo i conti o potremmo andare indietro di molto, nel tempo. Sono gli altri che finalmente vi vedono e vi riconoscono o siete voi che avete deciso di mostravi per quello che siete davvero? Il seme è l’elemento più magico che c’è in natura. Qualcosa di estremamente piccolo che contiene all’interno una tale forza vitale in grado di esplodere in qualcosa di grande e maestoso. Pensate a una ghianda. Sì, è più grossa di certi semi, ma comunque microscopica rispetto alla grandezza della quercia che diventerà. Qualcosa vi ha fatto entrare in contatto con l’energia vitale racchiusa dentro di voi. Cosa sta rinascendo in me? I nati nella prima decade di questo cielo hanno appena compiuto l’ennesimo giro intorno al sole, tutti gli altri invece lo faranno questo mese. Preparatevi a una vera propria rinascita, che nel vostro caso non rappresenta un nuovo inizio, ma la fine di tutto ciò che di superficiale vi ha accompagnato finora. Tutto è più veloce adesso, che finalmente tutto ha senso. Avete girato in tondo alla soluzione senza vederla a lungo. Ora che l’avete trovata, vi sentire pronti a realizzarvi. Essere incompresi e soli per tanto tempo vi ha insegnato uno dei doni più importanti: l’umiltà.

 

Fotografie di Alberto Manieri realizzata con i Tarocchi di Marsiglia © Jodo Comoin

Alberto

Interprete e traduttore della realtà: così mi definisco oggi. Uso i Tarocchi come strumento per esprimere e conoscere meglio se stessi. Leggi tutto...

Sii il primo a lasciare un pensiero qui, commenta!
Scrivi un commento

Scrivi un Commento