Interprete di realtà

Santo a chi?

Santo a chi?

Santo a chi? 😅

Festeggiare l’onomastico è una tradizione presente in molte culture del mondo. Le radici di questa celebrazione sono molte antiche… si dice che sia stato Cicerone a introdurre il dies onomastica.

Nella storia del popolo di Israele raccontata nella Bibbia Dio mette il nome alle persone, cambiandolo per indicare la loro missione nella vita. Non a caso la festa onomastica è stata cristianizzata nel corso dei secoli, come molte celebrazioni di origini pagane, e ancora oggi si usa festeggiare scegliendo il giorno del santo che porta il nostro nome.

Questi usi, però, risalgono a molto prima della Bibbia. Se al compleanno si festeggia la data di nascita, pare sia proprio il giorno dell’onomastico quello che invita a celebrare la persona stessa, la sua vita e il suo compito.

Festeggiare il proprio onomastico non ha niente a che vedere con i santi, quindi, secondo le tradizioni antiche è il giorno in cui si celebra l’esserci su questa Terra, l’identità che abbiamo acquisito qui e quindi, la nostra missione. Forse, in qualche modo, nei testi sacri volevano trasmetterci l’importanza che ha il nostro nome.

La forza racchiusa nel nome non è solo religiosa, perché riafferma la nostra identità e l’appartenenza al nostro albero genealogico. È molto importante conoscere il significato del proprio nome e il significato che aveva per i nostri genitori o per chi l’ha scelto prima che venissimo al mondo.

Quanti hanno il nome del padre o del nonno o di un antenato? Quest’usanza, fortunatamente in disuso, ha fatto sì che molti aspetti invisibili di una persona venissero trasmessi alla discendenza, ovviamente inconsapevolmente. Quasi come lasciare al prossimo un bagaglio o una mappa che forza la direzione del suo viaggio.

Detto questo, il nome non definisce chi siamo, ma può aiutarci a scoprire molti aspetti della nostra personalità.

Festeggia il tuo onomastico come un rito, indagando sulle tue origini e sull’origine del tuo nome e quando avrai appreso il perché del tuo nome, non lasciare che questo ti definisca, ma che sia solo uno strumento, una parte di te.

Auguri a tutti gli Alberto, le Alberta e a tutti coloro che hanno un nome! ✨

Un abbraccio

Alberto

Alberto

Attraverso la mia intuizione e la mia sensitività aiuto le persone a trovare soluzioni ai loro problemi e a liberarsi da blocchi energetici e schemi ripetitivi personali-famigliari. Incontro le persone che vogliono scoprire il perché di ciò che accade nella loro vita per poter essere liberi di creare la propria realtà.Incontro le persone che vogliono scoprire il perché di ciò che accade nella loro vita per poter essere liberi di creare la propria realtà.Leggi tutto...

Sii il primo a lasciare un pensiero qui, commenta!
Scrivi un commento

Scrivi un Commento