Interprete di realtà

Lettura dei Tarocchi: Luglio 2018 segno per segno

Lettura dei Tarocchi: Luglio 2018 segno per segno

Luglio: il mese della rivoluzione

Benvenuti all’appuntamento mensile con la lettura dei Tarocchi segno per segno. Trovate in fondo alla pagina le carte estratte per ogni segno zodiacale, ma prima di procedere vediamo cosa rappresenta simbolicamente il mese di Luglio. Questo mese prende il nome da Giulio Cesare (Julius) in ricordo della riforma del calendario da lui voluta. Prima di lui questo mese, secondo il calendario romano, prendeva il nome Quintilis, perché era il quinto mese dell’anno, considerando che l’anno iniziava con il mese di Marzo, con la primavera e il risveglio della natura. Oltre a essere un mese rivoluzionario perché dedicato a qualcuno che ha radicalmente cambiato il modo di percepire il tempo, Luglio è anche il mese in cui si sono susseguite nella storia diverse rivoluzioni. Pensiamo alla dichiarazione di indipendenza degli USA che si celebra il 4 luglio oppure alla presa della Bastiglia cha ha dato il via alla rivoluzione francese il 14 luglio del 1789. Rivoluzione più recente, invece, quella compiuta da Neil Armstrong il 20 luglio del 1969, ricordato per essere il primo uomo a camminare sulla Luna. Evento storico che ha rivoluzionato il nostro modo di percepire lo spazio. Dopo l’ultima missione ufficiale sulla luna nel ’72, pare che nessun uomo sia tornato sul nostro satellite. Solo quest’anno è uscita la notizia che la NASA sta finalmente organizzando nuovi viaggi nello spazio, in particolare sulla Luna e su Marte. Chissà come tutto questo rivoluzionerà il nostro modo di vederci nello spazio!? Per ora, dato che non spetta a noi compiere questo viaggio, possiamo accontentarci di vedere dalla Terra l’eclissi lunare totale del 27 luglio. L’evento celeste vedrà la Luna e Marte come protagonisti di un incontro ravvicinato che prima tingerà la Luna di rosso e poi avrà come risultato un’eclissi totale di Luna! (Per i più curiosi: sarà visibile anche dall’Italia dalle ore 19:13 e si concluderà alle 02:31, con il momento di massima che sarà alle 22:21 visibile dal nostro pianeta.)
Ecco perché luglio è un mese simbolicamente rivoluzionario. Vediamo insieme se anche per voi questo mese porta cambiamenti radicali e trasformazioni profonde.

A cosa serve la lettura mensile dei Tarocchi?

Ogni mese pesco uno degli Arcani Maggiori per ogni segno zodiacale: in questo modo la lettura dei Tarocchi è più precisa, perché ogni carta si rivolge ai nati sotto lo stesso cielo. Sono appassionato di astrologia, anche se non è quello il mio lavoro, e così come nell’oroscopo si pensa che ognuno di noi abbia dentro di sé l’energia di tutti i segni, anche per i Tarocchi vale lo stesso. Ognuno di noi ha dentro di sé tutti gli archetipi rappresentati dagli Arcani: ciascuno di essi rappresenta un singolo aspetto, una parte di noi. Così, per fare questa lettura del mese, la domanda che faccio ai Tarocchi è che ogni persona nata sotto il cielo di quel dato segno, riceva, grazie alla carta dei Tarocchi scelta, un messaggio o un’intuizione su cui riflettere questo mese e arrivare a conoscersi meglio.

Lettura Tarocchi del mese: Luglio 2018

Adesso cercate il vostro segno e il vostro ascendente e leggete la vostra personale lettura dei Tarocchi per il mese di Luglio 2018! Se vi è piaciuto leggerla, condividete il più possibile questa lettura, per donare ai vostri amici un messaggio di trasformazione e aiutarmi a far crescere la comunità di Tarocchi della realtà!

Fotografie di Alberto Manieri realizzate con i Tarocchi di Marsiglia © Jodo Comoin

Alberto

Attraverso la mia intuizione e la mia sensitività aiuto le persone a trovare soluzioni ai loro problemi e a liberarsi da blocchi energetici e schemi ripetitivi personali-famigliari. Incontro le persone che vogliono scoprire il perché di ciò che accade nella loro vita per poter essere liberi di creare la propria realtà.Incontro le persone che vogliono scoprire il perché di ciò che accade nella loro vita per poter essere liberi di creare la propria realtà.Leggi tutto...

Sii il primo a lasciare un pensiero qui, commenta!
Scrivi un commento

Scrivi un Commento